Alessio Bernabei torna con “Ti ricordi di me?” [AUDIO + TESTO]

L’estate musicale è ormai esplosa, diventano ogni settimana di più le canzoni che si candidano a diventare il tormentone della stagione 2018. A questa lunga lista si aggiunge anche Alessio Bernabei che per la gioia dei suoi fans, dopo un periodo di pausa, torna con il nuovo singolo “Ti ricordi di me?” per Warner Music.

L’ex frontman dei Dear Jack, adesso capitanati da Lorenzo Cantarini dopo l’uscita di scena anche del sostituto di Bernabei Leinar, per la scrittura del brano si è avvalso della collaborazione di Danti e Alessandro Gemelli.

Ad un anno di distanza dall’uscita di Non è il Sud America, Alessio Bernabei attraverso questa nuova avventura musicale è intenzionato a chiudere il capitolo da ex concorrente di Amici di Maria De Filippi con l’obiettivo di dimostrare una maturità artistica differente.

In questo anno sono cambiate tante cose della mia vita – ha affermato Alessio Bernabei – Ho staccato la spina, ho vissuto la vita di un venticinquenne normale, sono andato a vivere da solo, in poche e semplici parole sono cresciuto. Ho ascoltato tantissima musica e sono cambiato, ho una nuova visione di quello che posso diventare e sto lavorando in questa direzione – continua il cantante – Definirei questo nuovo singolo un’evoluzione musicale, un ponte tra quello che ero e quello che sono e sarò.

Oltre al cambiamento in musica, Alessio Bernabei si presenta anche con un nuovo look abbandonando il taglio di capelli all’ultima moda per uno piú trasgressivo. Chissà cosa ne penserà il pubblico femminile di questa svolta, una strategia per far  “ricordare di lui”?

Testo e audio

Un essere umano più libero
a volte la vita è più bella
io amo gli attacchi di panico
ti ritroverò su una stella
gli amici mi fanno il coro ma
so anche cantare a cappella
sono a favore di pace, d’amore, vi prego non fate la guerra
Lascia stare
e più cancelli e più ti resta il segno ma
non fa male
non dare retta a quello che scrivono
sul giornale
il solo consiglio che ti posso dare è
non ballare perché
Perchè gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando io stavo insieme a te
un po’ come quando cantavi insieme a me
Mia mamma mi dice “sei un angelo”
la gente non ci crede mai
tu invece hai gli occhi del diavolo
mi hai fatto già male lo sai
è che mi piaci anche senza like
ricordi quel viaggio a Dubai?
sono la tua palla da bowling
un colpo sicuro che fa sempre strike
Lascia stare
la musica è alta, svegliamo i vicini
è banale, facciamo casino come da bambini
non conviene
un passo fa luce come in Billie Jean
non ballare perché
Perchè gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando io stavo insieme a te
un po’ come quando cantavi insieme a me
cantavo insieme a te
ridevo insieme a te
piangevo insieme a te
Ti ricordi di me eh?
Perchè gli anni passano
le persone cambiano
molti non ricordano
rimarrò per sempre il caro Jack
un po’ come quando io stavo insieme a te
un po’ come quando cantavi insieme a me