Mameli, Casa di carta. Testo, video, accordi, autori, traduzione

Mameli, Casa di carta è il brano scritto dallo stesso artista e presentato ad Amici di Maria De Filippi: ecco tutti i dettagli su questa canzone, compreso il testo, il video ufficiale e tutte le modalità su come ascoltare ed acquistare la canzone nei digital store dopo l'anteprima su TimMusic organizzata per la gara al miglior inedito della diciottesima edizione.

Mameli ha presentato per la prima volta il brano “Casa di Carta” ad Amici di Maria De Filippi. Dal 22 gennaio gli inediti dei concorrenti della diciottesima edizione del talent show sono disponibili su TimMusic per 24 ore a rotazione e mostrati a coppie, a due a due, e alla fine il più ascoltato guadagnerà un punto TIM finché non verrà designato il vincitore della gara di inediti nel consueto pomeridiano del talent show.

Casa di carta su TIMmusic

“Casa di carta” è disponibile su TIMmusic

Casa di carta su Spotify

“Casa di carta” è disponibile su Spotify

Casa di carta su iTunes

“Casa di carta” è disponibile su iTunes

Casa di carta su Google Play

“Casa di carta” è disponibile su Google Play

Casa di carta su Amazon e su Amazon Music

“Casa di carta” è disponibile su Amazon e disponibile su Amazon Music

Testo di Casa di carta

È tanto che non ci prendiamo in giro
e non svegliamo tutto il condominio
per ricordare ho scritto un papiro
vicino a San Siro il tuo bar preferito
ma dimmi che ti importa di me?
vivere una vita in affitto
mi chiudo e sto zitto
non passa un capriccio
se sei qui vicino fai un fischio
e passerà questa pioggia un po’ stupida

indossiamo una maschera
non pensarci più uh uh uh

Sto con gli occhiali scuri
c’è troppa luce
scrivo sopra ai muri sì
in una casa cdi carta
di carta
di carta
di carta
e quando sto con te
è tutto un equilibro tutto instabile sì
nella mia casa
di carta
di carta
di carta
sì ma che non cade
giù giù giù
ma che non cade giù
giù giù giù

che non cade giù

E sopra il filo c’è una calamita che
mi parla ancora di te
mi parla ancora di te eh eh

Sto con gli occhiali scuri
c’è troppa luce
scrivo sopra ai muri si
in una casa cdi carta
di carta
di carta
di carta
e quando sto con te
è tutto un equilibro instabile
in una casa di carta
di carta di carta
ma che non cade giù
ma che non cade giù

Accordi di Casa di carta

In aggiornamento